'CORTOVISIONI', GLI STUDENTI PROTAGONISTI SUL SET

A scuola di cinema

'CORTOVISIONI', GLI STUDENTI PROTAGONISTI SUL SET

Si è svolto a Viterbo dal 10 al 12 dicembre presso la Biblioteca Consorziale di viale Trento il workshop Cortovisioni, tappa conclusiva del progetto A scuola di cinema del Tuscia Film Fest.

Venti studenti di vari istituti secondari superiori della provincia di Viterbo e autori dei migliori otto soggetti tra gli oltre cinquanta partecipanti al concorso indetto dal progetto, per tre giorni hanno conosciuto e approfondito tutti gli aspetti della produzione di un prodotto audiovisivo.

Il workshop curato dal regista bosniaco Ado Hasanovic, si è concluso con la realizzazione di uno spot sul tema della Nomofobia (no-mobile fobia, la paura di non essere connessi alla rete) tratto dal soggetto Chance di Vittoria Caporali - scelto dalla giuria del concorso - che sarà trasmesso nel 2020 nei cinema della provincia di Viterbo.

Hanno partecipato al workshop studenti provenienti dai licei “Mariano Buratti” di Viterbo, “Antonio Meucci” di Bassano Romano, “Ulderico Midossi” di Vignanello e dall’istituto “Paolo Savi” di Viterbo.
Sono stati coinvolti nella stesura della sceneggiatura e nella realizzazione dello storyboard, nei casting, nella regia, nell’interpretazione e in tutti gli altri settori di una piccola produzione audiovisiva.
Location delle riprese la Biblioteca Consorziale di Viterbo che ha messo a disposizione gli splendidi spazi della sede di viale Trento, Prato Giardino e un’abitazione privata.

“Riteniamo sia stata un’esperienza molto formativa per gli studenti - dicono gli organizzatori del Tuscia Film Fest - che puntiamo a ripetere anche nel 2020. Un grazie speciale va ai ragazzi partecipanti e ai docenti che li hanno accompagnati in questo percorso, a tutti i nostri partner, ad Ado Hasanovic e al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma che lo scorso novembre ha aperto le sue porte agli studenti per un’interessante visita didattica”.

Nel mese di gennaio lo spot realizzato al termine del workshop sarà presentato nel corso dell’evento di chiusura del progetto A scuola di cinema, organizzato dal Tuscia Film Fest con Scuola Amica e in collaborazione con il Disucom dell’Università degli Studi della Tuscia, con il quotidiano online Tusciaweb e con il festival del cinema sociale Regie Positive nell’ambito del piano nazionale Cinema per la scuola di Miur e MiBact.

 

Vedi anche:
GALLERIA FOTOGRAFICA. IL WORKSHOP 'CORTOVISIONI'
GALLERIA FOTOGRAFICA. LA VISITA AL CSC
'NOMOFOBIA': I SOGGETTI SELEZIONATI E I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Sabato | 14 Dicembre, 2019